Home | Salute | Malattie | Salmonellosi e Salmonella: Cosa è, Come si cura?
Salmonellosi
Salmonellosi

Salmonellosi e Salmonella: Cosa è, Come si cura?

Il termine Salmonellosi, si riferisce ad un’infezione dell’apparato digerente, che è causata da batteri che si introducono nel corpo in seguito al consumo di cibi avariati. La Salmonella è invece lo specifico agente batterico, che attraverso gli alimenti contaminati fa scatenare la Salmonellosi nel soggetto. 

La trasmissione avviene per via oro-fecale, ovvero attraverso l’ingestione di cibo che è stato contaminato dalle feci animali, o umane, che siano infette. Una corretta igiene nella produzione e nella cura degli alimenti, può evitare rischi per la salute.

Cos’è la Salmonella?

Salmonella

Salmonella

Come abbiamo visto la Salmonella è un agente batterico che si annida all’interno degli alimenti, rendendoli infetti e pericolosi per coloro che li mangiano. La sua opera porta alla fermentazione del glucosio, e producendo del gas degrada alcuni tipi di proteine.

Una volta che un soggetto subisce l’attacco dell’agente batterico Salmonella, si troverà a combattere con diverse problematiche. Sarà premura procedere al più presto con la terapia, perché trattasi di un virus molto debilitante. Vediamo quali sintomi può generare la Salmonella:

  • Le febbri enteriche: trattasi della febbre tifoide e paratifoide (batteri Salmonella typhi e Salmonella paratyphi
  • Salmonellosi: virus che colpisce l’apparato intestinale, causato dai batteri Salmonella typhimurium e Salmonella enteritidis
  • Setticemia: infezione seria associata al batterio Salmonella cholaeresuis, e di facile insorgenza in pazienti geriatrici, pediatrici o con le difese immunitarie compromesse.

Come si prende la Salmonella?

Abbiamo visto che la Salmonella si prende attraverso l’alimentazione. In particolare con la consumazione di alimenti che non sono più commestibili. Andiamo a vedere quali prodotti sono considerati più a rischio, nel caso che questi non siano più freschi, o mantenuti in condizioni corrette.

La carne cruda, il pollame, le uova, maionese, il latte pastorizzato e tutti i suoi derivati, e infine creme e succhi di frutta non pastorizzati. In pratica, tutti quegli alimenti che possono essere contaminati da feci animali.

La contaminazione, può avvenire anche attraverso una concimazione fatta con letame. Dunque, può essere a rischio di contenere Salmonelle anche la verdura.

Cura e Terapia Per la Salmonellosi

Sebbene trattandosi di un’infezione batterica possa ritenersi normale l’utilizzo degli antibiotici, in realtà i medici tendono ad evitare la somministrazione degli stessi. Il motivo? Perché la malattia derivante da batterio della Salmonella, seppure debilitante, non è considerata grave.

La malattia regredisce da sola con il passare dei giorni, e quindi si tende a lasciare che faccia il suo corso, evitando di far ingerire antibiotici ai pazienti, che magari in diversi casi manifestano reazioni allergiche o particolari intolleranze.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.