Home | Chirurgia | Amputazione
amputazione
amputazione

Amputazione

Amputazione – Solitamente, con l’amputazione, ossia la procedura chirurgica con la quale vi è la rimozione di un arto inferiore o superiore. Tuttavia, in molti casi, viene eseguita anche nel caso di rimozione di una parte di un arto non articolare. Viene eseguita nel caso di incidenti che possono compromettere in maniera significativa la funzionalità di una gamba o di un braccio. Scopriamone di più!

Come abbiamo detto poc’anzi, l’amputazione viene eseguita nel caso di incidenti che possono danneggiare ulteriormente la funzionalità di un arto. Molte volte, però, viene eseguita nel caso di disturbi di grave entità e riguardanti problematiche a livello vascolare, che non permettono la giusta irrorazione dell’arto, che per tale ragione va in necrosi.

amputazione-arti-inferiori

Come Affrontare una Amputazione

Le parti del corpo che si possono amputare sono rappresentate dalle gambe, dai pedi, dalle braccia, dalle mani e dalle dita sia delle mani che dei piedi. Per effettuare l’amputazione, lo specialista può affidarsi a due tipologie di amputazione:

  • amputazione con la quale si protegge l’articolazione;
  • amputazione che prevede l’asportazione dell’articolazione.

In seguito all’intervento, ma anche prima dell’operazione stessa, il paziente viene sottoposto a una serie di esercizi riabilitativi per riottenere la giusta sicurezza, sia fisica che psichica. E, per tal motivo, viene sottoposto persino a trattamento psicologico.

Prima dell’intervento di amputazione, però, lo specialista descrive al paziente l’intero programma relativo alla riabilitazione post-chirurgica. In molti casi, dunque, si rivela necessaria anche l’assistenza di uno psicologo.

Grazie alla riabilitazione, il paziente acquisisce nuovamente le capacità di deambulazione, e tale avviene grazie ad esercizi di rinforzamento e resistenza, che appunto permettono di rinforzare gli arti.

Oltre alla riabilitazione e all’assistenza psicologica, se necessaria, il paziente viene sottoposto persino alla fisioterapia, grazie alla quale gli vengono insegnati i migliori metodi per prendersi cura del moncone, della protesi e tanto altro.

Nello specifico, l’assistenza psicologica, si rivela il miglior metodo per prendere consapevolezza dell’attuale condizione fisica a cui ci si dovrà adattare per il resto della propria vita.

Trattamento Amputazione

Dunque, l’amputazione viene eseguita in sala operatoria, e per tale intervento il chirurgo arresta il circolo sanguigno dell’arto su cui lavorare, in modo da evitare eventuali emorragie.

sala-operatoria-amputazione

In seguito a questa fase, viene diviso il tessuto muscolare, con l’aiuto di un bisturi apposito, e di conseguenza viene sezionato l’osso, che appunto viene tagliato con una specifica sega oscillante. L’intervento si conclude con la sutura della cute, che appunto viene ricucita intorno alla zona interessata.

Alla fine dell’intervento chirurgico, il paziente viene curato con una terapia a base di antibiotici per tenere alla larga qualsiasi tipo di infezione che potrebbe manifestarsi in seguito all’operazione stessa. Dopo due giorni dall’intervento, è prevista la terapia fisica per la riabilitazione.

La riabilitazione, dunque, si contraddistingue per una serie di esercizi, che consentono di potersi abituare ben presto alla mancanza di un arto, e che tra l’altro si possono eseguire anche prima dell’amputazione stessa.

Amputazione Transfemorale

Quando parliamo di amputazione transfemorale, ci riferiamo a un intervento chirurgico a cui ci si deve sottoporre per l’amputazione del femore, e tale operazione può avvenire per cause diverse. A differenza di altre tipologie di amputazioni, quella transfemorale viene compiuta dal terzo medio.

Dunque, in molti casi l’amputazione di un arto si rivela l’unica soluzione per il trattamento di un determinato disturbo, e viene eseguita appunto nel caso in cui al paziente non si possono offrire alternative.

Per quanto concerne l’amputazione del femore, questo avviene dal termo medio, perché in questa specifica area i muscoli vantano di una migliore consistenza ed equilibrio, e tra l’altro riescono a coprire la parte finale dell’osso.

Amputazione Gamba Cause

I fattori che obbligano i medici ad effettuare l’amputazione dell’arto inferiore, possono essere diversi e tutti differenti tra di loro, e non solo per via di un trauma. Infatti, l’amputazione dell’arto inferiore viene eseguita in caso di:

  • trauma: nello specifico l’amputazione viene eseguita sull’arto inferiore nel caso di trauma da schiacciamento o da colpi da arma da fuoco;
  • infezione: tra le tante cause, l’amputazione della gamba, viene eseguita anche nel caso di infezioni, come per esempio in caso di setticemia meningococciga, oppure nel caso di un’infezione dovuta a un trauma, o ancora nel caso di un intervento chirurgico vascolare;
  • vasculopatie: l’arto inferiore può essere sottoposto ad amputazione, persino nel caso di malattia vascolare periferica. In determinati casi, l’amputazione può essere dovuta a vasculopatia diabetica, e in altri viene effettuata in caso di arteriopatia cronica ostruttiva periferica;
  • neoplasie: l’amputazione dell’arto inferiore si rivela necessaria anche nel caso di tumori a livello osseo, oppure vascolari oppure ancora cutanei.

Amputazione Bilaterale Arti Inferiori

L’amputazione degli arti può avvenire in modi differenti, e come ti dicevo poc’anzi c’è quella che preserva l’articolazione e quella che prevede la rimozione dell’articolazione stessa.

Quando parliamo di amputazione bilaterale degli arti inferiori, facciamo riferimento a un tipo di intervento chirurgico che prevede l’amputazione di entrambi gli arti inferiori.

protesi-arto-inferiore

Nel caso in cui un paziente dovesse essere sottoposto ad amputazione bilaterale, il percorso di deambulazione si rivela più complesso del previsto. Fortunatamente, nel caso di amputazione bilaterale degli arti inferiori, è possibile riuscire a camminare nuovamente, grazie alle protesi adatte.

Questo tipo di amputazione, è prevista nel caso in cui il paziente avverte forte dolore, oppure nel caso di processo di malattia provocata dall’arto interessato, come per esempio nel caso di cancrena o nel caso di tumori maligni che interessano entrambi gli arti inferiori.

Sub Amputazione Gamba

La sub amputazione della gamba, è un intervento chirurgico che viene eseguito nel caso di fratture esposte, in quanto vi è il distacco dell’arto, nonché la sindrome da schiacciamento e nel caso di rigidità dell’arto inferiore.

La subamputazione, dunque, viene eseguita per il controllo chirurgico del dolore dell’arto inferiore o nel caso di una malattia dell’arto interessato, e viene effettuata per prevenire determinate conseguenze.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.