Faccio Palestra Ma Non Dimagrisco Perché?

Faccio Palestra Ma Non Dimagrisco Perché

Nonostante tutti gli sforzi fai palestra e non dimagrisci?

Purtroppo questo tipo di situazione è molto più diffusa di quanto si possa credere… molte persone, infatti, si rivolgono a nutrizionisti e personal trainer qualificati perché non riescono a perdere peso.

Questo tipo di problema può essere causato da diversi fattori, ad esempio dal tipo di allenamento e dalla dieta che si segue, ma anche dallo stile di vita.

Non riuscire a dimagrire può essere frustrante e demotivante, ma in questi casi è fondamentale evitare di scoraggiarsi e piuttosto cercare di capire quale potrebbe essere il problema.

Faccio Palestra Ma Non Dimagrisco Perché?

Quante volte sei andato in palestra e non hai ottenuto nessun risultato?

Sei mai stato seguito da una figura professionale durante l’allenamento?

Andare in palestra purtroppo non è sufficiente per perdere peso… solo allenandosi nel modo corretto infatti si ottengono i risultati!

Per questo oltre che per motivi di sicurezza, non è consigliato allenarsi da soli, soprattutto se non si ha esperienza.

Solo gli istruttori ed i personal trainer esperti possono seguirti e consigliarti sul giusto tipo di allenamento a cui va sempre affiancata una dieta corretta.

Abbinare una sana e corretta alimentazione allo sport infatti è fondamentale se si vuole migliorare il proprio corpo e perdere peso in modo efficace.

Se non si segue un’alimentazione adeguata è molto difficile ottenere i risultati desiderati.

Fatte queste doverose premesse, vediamo quali sono i motivi per cui molte persone non riescono a dimagrire nonostante si impegnino nello sport e cerchino di mangiare bene.

Ecco gli errori più comuni che possono portare ad non ottenere i risultati che vorresti:

  • Fare sempre gli stessi esercizi
    Per chi è alle prime armi in palestra, è importante seguire un buon allenamento formato sia di esercizi aerobici che di esercizi con i pesi. E’ sconsigliato fare sempre lo stesso tipo di allenamento perché il corpo si abitua agli esercizi. Bisogna cambiare la scheda almeno ogni due mesi, stimolando sempre nuovi movimenti per i muscoli, facendo lavorare le differenti fasce muscolari.
  • Mangiare troppe proteine
    L’errore che commettono la maggior parte delle persone è quello di assumere una notevole quantità di proteine. Le proteine rispetto ai carboidrati sono più lente da digerire. Se vengono assunte prima dell’allenamento possono provocare dei crampi ed impedire l’assorbimento dei carboidrati.
    Per evitare questo tipo di errore si consiglia di mangiare un frutto prima dell’allenamento. É sempre meglio mangiare dopo aver fatto la palestra.
  • Allenamento a digiuno
    Per chi non vuole allenarsi ma non vuole ingrassare è meglio non abbuffarsi prima dell’allenamento. Per questo motivo, parecchie ragazze, commettono l’errore di non mangiare prima di allenarsi. Facendo così l’organismo va in riserva perdendo massa muscolare e non grassi.
    Per chi vuole stare a stomaco vuoto durante l’allenamento è consigliato o mangiare una frutta o bere qualche succo di frutta o del latte.
  • Saltare gli spuntini
    Non tutti sanno che gli spuntini sono importanti per mantenere “l’indice glicemico costante”. Gli spuntini generalmente vengono eseguiti a metà mattina e a metà pomeriggio per mantenere costante i livelli dello zucchero nel sangue. Se si raggiunge questo equilibrio la probabilità di perdere il grasso sarà maggiore.
  • Non rispettare i tempi di recupero di allenamento
    Tra un esercizio ed un altro ci sono dei tempi di recupero che vanno rispettati. In un allenamento non è importante la quantità degli esercizi svolti ma la qualità. Per far in modo che avvenga un dimagrimento l’attività fisica deve essere abbinata ad un’attività cardio, ovvero, con corsa, step e cyclette. Non vanno svolti esclusivamente come esercizi perché possono provocare un’ulteriore affaticamento del cuore.
  • Avere un’adeguata idratazione
    L’acqua seppure non è un alimento ma è un ottimo elemento fondamentale per molteplici funzioni dell’organismo. Le funzioni dell’acqua sono legate a far funzionare l’organismo in modo adeguato. Per mantenere il bilancio idrico tra l’acqua emessa ed eliminata. Per mantenere il nostro organismo in ottime condizioni il bilancio idrico deve essere positivo. É importante bere principalmente acqua almeno “due” litri al giorno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.