Il caldo fa male alla salute: come prevenire insolazioni?

Il caldo fa male alla salute: come prevenire insolazioni?

In questo periodo di eccessivo caldo prevenire l’insolazione è importante, basta seguire dei piccoli accorgimento molto semplici che permettono di avere benefici per la nostra salute.

Prevenire l’insolazione, non solo consente di evitare fastidiosi sintomi come la nausea, il mal di testa e gli svenimenti, ma anche sintomi più gravi, come l’infarto o altre condizioni mediche.

La causa principale dell’insolazione è l’alta temperatura. Infatti, svolgere attività sportive intense, lavorare o trascorrere diverso tempo in un ambiente caldo e umido, o indossare un abbigliamento non adeguato, sono tutte cause che provocano l’insolazione.

Oltre ciò, anche il consumo di alcool, la vecchiaia e alcune malattie, o la gravidanza favoriscono l’insolazione. Di fatti, il rischio d’insolazione è maggiormente elevato in determinati casi di condizioni di salute del soggetto. Alcune malattie, sono in grado di diminuire le capacità di termogenesi del corpo, come l’obesità, malattie cardiache, il diabete, l’iperidrosi, l’ipotensione, la malnutrizione e la disidratazione.

L’insolazione può essere provocata anche da determinati farmaci come antistaminici, antidepressivi triciclici, diuretici, anticolinergici, betabloccanti e così via.

Anche l’utilizzo di droghe aumenta la temperatura corporea, invece l’abuso di alcool facilita la sudorazione che, è uno dei vari fattori di rischio d’insolazione. Per prevenire questo fastidioso disturbo, è possibile seguire alcuni accorgimenti. Dunque, se trascorrete diverso tempo in ambienti caldi e umidi, è consigliabile aprire le finestre o attivare un ventilatore.

Inoltre se possibile, è consigliato fare bagni freschi, vaporizzando l’acqua sul corpo.

Oltre ciò, per prevenire l’insolazione è consigliabile idratarsi spesso, assumendo diversi litri di acqua o energizzanti zuccherati, necessari per l’organismo, e seguire un’alimentazione ricca di frutta e verdura, ovviamente assumendo anche altri alimenti.

Oltre ciò, per prevenire l’insolazione sarebbe opportuno praticare sport nelle ore più fresche, al mattino presto o verso la sera tardi.

È possibile anche fare passeggiate o all’alba o al tramonto, in modo da non soffrire il caldo eccessivo, e rientrare in casa non appena inizia a sorgere il sole. Per di più, è possibile prevenire l’insolazione evitando l’esposizione del corpo nelle ore in cui il sole risulta essere maggiormente aggressivo. Infine, è preferibile optare per un abbigliamento adeguato, privilegiando abiti larghi e freschi, soprattutto realizzati in tinte chiare e fibre naturali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.