Pancia Molto Gonfia

pancia-molto-gonfia

Pancia Molto Gonfia – Considerato una delle zone più delicate dell’organismo, l’addome è spesso coinvolto in disturbi intestinali di diverso tipo, e che il più delle volte rappresentano un grande fastidio per chi ne soffre. Oltre a trattarsi di un disturbo molto comune, la pancia gonfia è un vero e proprio disagio a livello estetico, specialmente per le donne. Moltissimi sono i rimedi che si possono attuare in questo caso, ma prima di tutto scopriamo le cause di questo disturbo e cosa poter mangiare per evitare ulteriore gonfiore.

Come abbiamo appena detto, dunque, la pancia gonfia è un cruccio per tutte le donne che sono sempre a stecchetto, in quanto persino durante la dieta non tende a sgonfiarsi minimamente, inoltre, se si ha anche qualche chilo di troppo, rappresenta un grandissimo disagio. Ma per quale motivo la pancia tende a gonfiarsi tanto anche quando si è a dieta?

Pancia Gonfia Dura e Dolorante

La pancia gonfia e dura provoca davvero molto disagio in un soggetto che ne soffre, perché spesso questo disturbo può protendersi per diversi giorni, e più passa il tempo più diventa difficile riuscire a vestirsi con semplicità oppure semplicemente indossare il costume da bagno durante il periodo estivo.

Comprendere le cause di questi disturbo, dunque, è il primo passo da compiere in modo da poter contrastare la pancia gonfia e dura e tornare in forma e sentirsi più leggeri. Differenti possono essere le cause e i sintomi che tendono a far lievitare la pancia, che si presenta dura e gonfia al tatto e alla vista. Tra questi abbiamo flatulenza, stipsi, meteorismo, aerofagia, crampi e dissenteria.

Oltre al gonfiore che provocano, questi sintomi si rivelano abbastanza fastidiosi e dolorosi. Di fatti, la pancia gonfia e dura può essere la causa di dolore addominale e dell’emissione di gas maleodoranti. La pancia gonfia e dura, però, non è dovuta soltanto a una causa in generale, ma l’aumento della produzione di gas a livello intestinale e la sensazione di pienezza e dolore, possono essere sintomi causati da differenti disturbi, il principale tra tutti è proprio l’errata alimentazione.

Solitamente, quindi, la pancia gonfia è provocata dall’eccessiva produzione di gas a livello intestinale, che appunto si accumula nello stomaco e nell’intestino, provocando ulteriori disturbi, sopraelencati. Dunque, le cause della pancia sempre gonfia, dura e dolente possono essere attribuite a differenti fattori, tra cui segnaliamo prima fra tutti una masticazione troppo veloce o l’elevata assunzione di cibo.

Per di più, la pancia gonfia, dura e dolorante può essere attribuita persino alla gastroenterite, all’appendicite, alla sindrome dell’intestino irritabile, ma anche al morbo di Crohn e nei casi più specifici a tumore del colon. Ulteriori possono essere le cause attribuite a questo fastidioso disturbo, tra cui la celiachia, l’intolleranza al lattosio e ad ulteriori intolleranze alimentari. E’ possibile, inoltre, che la pancia diventi dura subito dopo aver mangiato, e in casi del genere questo disturbo può essere attribuito a un pasto abbondante oppure consumato troppo velocemente.

Pancia Gonfia Rimedi Nonna

Ti sei accorta di soffrire spesso di tensione addominale? Hai sempre la pancia gonfia? Hai provato di tutto ma non riesci a sbarazzarti di questa fastidiosa sensazione di pienezza a livello addominale? Se vuoi lenire e sedare i dolori provocati dal gonfiore intestinale come dolore, crampi, ecc, puoi affidarti ai migliori rimedi della nonna per contrastare questi disturbi e sentirti più leggera.

Naturalmente, i rimedi della nonna si rivelano spesso i migliori, perché del tutto naturali e privi di effetti collaterali. Anche nel caso della pancia gonfia e dura, dunque, è opportuno affidarsi alle erbe officinali disponibili in natura o in qualsiasi erboristeria. Contrastare la pancia dura e gonfia con le erbe curative, è una buona soluzione perché ci riferiamo a composti ricchi di principi naturali antispastici e oli essenziali, che si caratterizzano a loro volta da proprietà sedative.

Dunque, un buon decotto a base di erbe è la soluzione migliore per sgonfiare la pancia, in questo caso ti serve un litro di acqua, tre foglie di salvia, qualche fiore di malva e un pugnetto di orzo per la preparazione di una tisana ideale per il gonfiore addominale. Ovviamente, questi non sono gli unici ingredienti da utilizzare contro i dolori addominali e la pancia gonfia, in quanto in quest’ultimo caso si rivelano particolarmente utili lo zenzero, l’anice e il cumino.

Nello specifico, lo zenzero si rivela un grande alleato contro i malesseri provocati dalla pancia gonfia, l’anice invece favorisce la digestione, permettendo di smaltire efficacemente i pasti troppo pesanti, e persino il cumino vanta di proprietà digestive, oltre a permettere di dimagrire.

Tra i tanti rimedi della nonna per la pancia gonfia, particolare importanza la riveste la camomilla, ricca di preziose proprietà antinfiammatorie e lenitive, la melissa antinfiammatoria ed emolliente e la menta ideale in caso di pesantezza di stomaco e gonfiore addominale. In particolare, la menta piperita si contraddistingue per le proprietà antispastiche a livello intestinale.

Sai che anche il peperoncino si rivela un valido alleato in caso di pancia gonfia? Ciò è possibile perché le sostanze in esso contenute, tra le quali la capsaicina, favoriscono la digestione, accelerano il metabolismo e premettono un efficace assorbimento dei nutrienti, oltre a permettere l’eliminazione delle tossine e dei gas in eccesso.

Una buona tisana al finocchio si rivela un importante alleato per contrastare e prevenire la pancia gonfia. Il finocchio, infatti, si rivela uno dei migliori alleati contro la pancia gonfia, perché favorisce la digestione e aiutano a sgonfiare l’addome. Tra i rimedi della nonna per sgonfiare la pancia, ti propongo anche la mela, che agisce efficacemente grazie alla ricca presenza di fibre.

Anche il carbone vegetale attivo può diventare un buon amico di tutte le donne che hanno la pancia gonfia, che agisce persino sugli spasmi addominali. In ogni caso, la lenta masticazione ricopre un ruolo davvero fondamentale per evitare il gonfiore addominale. Infatti, grazie alla masticazione più lenta, è possibile favorire la corretta digestione.

Pancia Gonfia: Cause e Rimedi

Come abbiamo detto pocanzi, la pancia gonfia non è causata da un solo fattore, ma differenti possono essere le cause che interferiscono con la digestione e il corretto funzionamento del transito intestinale. Dunque, lo ribadiamo che una dieta poco sana e squilibrata può essere la causa principale dell’aria nella pancia, certamente, incide parecchio anche lo stile di vita non sano.

Le cause della pancia gonfia sono svariate, anche un pasto abbondante, o consumato troppo velocemente può incidere parecchio su questo disturbo. Naturalmente, la pancia gonfia si manifesta spesso a causa di determinate patologie, come la sindrome dell’intestino irritabile, la celiachia, l’intolleranza al lattosio e ulteriori intolleranze alimentare. Nelle donne inoltre la pancia gonfia può essere causata dal ciclo mestruale e dalla menopausa, due condizioni cliniche che portano all’addome gonfio, pesante e dolorante.

Seppure possa essere provocata da altri disturbi, come l’appendicite, il morbo di Crohn e dal tumore intestinale, queste sono condizioni più rare, in ogni caso però è bene sentire il pare medico nel caso in cui la pancia gonfia si manifesti improvvisamente. Di fatti, dopo l’esclusione della causa medica, è necessario affidarsi a un nutrizionista esperto nel campo, che possa prescrivere una dieta sana ed equilibrata specifica per il gonfiore addominale.

Quali sono i rimedi migliori per affrontare la pancia gonfia? Sicuramente, il meteorismo si cura efficacemente già a tavola, e di fatti, l’alimentazione gioca un ruolo davvero importante, sia per quanto riguarda il trattamento della pancia gonfia che la prevenzione del gonfiore addominale. Per evitare che la pancia si gonfi sempre di più, è opportuno modificare le proprie abitudini alimentari, evitando prima di tutto l’assunzione di alimenti grassi e confezionati.

Naturalmente, come dicevamo pocanzi, la pancia gonfia è causata persino dalla masticazione troppo veloce, per evitare di soffrire ancora di questo disturbo, dunque, è opportuno masticare bene e in maniera più lenta, assaporando ogni pietanza con calma. Oltre ad evitare la pancia gonfia, in questo modo possiamo favorire persino la flora intestinale, che a sua volta si rinforza, e ulteriori problematiche come la dissenteria, la stipsi, il meteorismo e così via.

L’assunzione di acqua è importante per sgonfiare la pancia. Bere regolarmente, almeno due litri di acqua al giorno, è importante per favorire il transito intestinale e il processo digestivo. Se proprio non riesci a bere solo acqua, allora, puoi prepararti delle squisite tisane a base di erbe officinali in modo da contrastare al meglio il gonfiore dell’addome. Inoltre. l’acqua aiuta a depurare l’organismo dalle tossine, favorendo persino la corretta digestione.

Il movimento è essenziale per la pancia particolarmente gonfia, perché permette di contrastare al meglio la stitichezza. Dunque, una buona passeggiata dopo i pasti è la soluzione ideale per digerire. Sai che anche il limone, seppure possa essere considerato uno dei migliori astringenti, è in grado di favorire il transito intestinale e il metabolismo, che ne trae grandi benefici.

Tra i tanti rimedi per sgonfiare la pancia, i mirtilli si rivelano dei grandi alleati, è possibile consumarli come frutti normali oppure scegliendo frullati o tisane, disponibili in ogni erboristeria o negozio specializzato. Il mirtillo è in grado di sgonfiare con efficacia la pancia, perché vanta di proprietà digestive e depurative.

Ovviamente per avere una pancia piatta è necessario eliminare dalle proprie abitudini alimentari alcuni cibi come la caffeina, le spezie, il tabacco e l’alcool che non fanno altro che irritare maggiormente la mucosa gastrica, favorendo di conseguenza il gonfiore addominale. Per eliminare il gonfiore in eccesso ti consiglio di assumere fermenti lattici vivi come lo yogurt, che riequilibra la flora batterica intestinale, favorendo la digestione allo stesso tempo.

Pancia Gonfia: Cosa Mangiare?

Tutte le donne desiderano sfoggiare un ventre piatto e snello, non è vero? Eppure, moltissime di noi soffrono di pancia sempre gonfia sicuramente per cause diverse. Tuttavia, bisogna sapere che l’alimentazione è uno dei fattori che ricopre un ruolo davvero importante. Qual è quindi la dieta da seguire in caso di pancia gonfia?

Naturalmente, se si soffre di intolleranze alimentari, è opportuno eliminare dalla propria alimentazione i cibi che provocano disturbi, e iniziare a seguire un determinato tipo di alimentazione. In questo caso, dunque, parliamo di cibi tabù che sono la causa della produzione di eccessive quantità di gas intestinale.

Se anche tu devi seguire una dieta contro la pancia gonfia, allora, hai la possibilità di consumare carciofi, asparagi, cetrioli e tutte le verdure e gli ortaggi che contengono elevate quantità di acqua. Di fatti, ci riferiamo ad alimenti che favoriscono la diuresi e tengono alla larga la ritenzione idrica, la principale causa della pancia gonfia. Le verdure e gli ortaggi, inoltre, contengono al loro interno inulina, una sostanza in grado di attivare i batteri buoni dell’intestino.

Naturalmente, tra questi abbiamo la presenza del finocchio, considerato uno dei principali cibi contro il gonfiore addominale, in quanto assorbe naturalmente i gas intestinali. Tra i vari alimenti da poter mangiare in caso di pancia gonfia abbiamo anche il pesce, povero di grassi e facilmente digeribile. Al suo interno, inoltre, il pesce contiene ricche quantità di Omega 3, in grado di ridurre efficacemente il gonfiore e l’infiammazione addominale.

Via libera ad ananas e papaya, due golosi frutti contenenti bromelina e papaina, due sostanze che favoriscono la digestione e l’assorbimento dei vari nutrienti, contrastando ovviamente i gas intestinali e il gonfiore addominale. Come sempre se vuoi aggiungere qualcosa ti invito a lasciare un commento sulla nostra pagina Facebook e farci sapere cosa ne pensi a riguardo. Ricorda di lasciarci un “mi piace” e di continuare a seguirci su tutti i canali social!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.