Home | Gravidanza | Sesso in Gravidanza – Benefici e Rischi
sesso-in-gravidanza-benefici-e-rischi
sesso-in-gravidanza-benefici-e-rischi

Sesso in Gravidanza – Benefici e Rischi

Sesso in Gravidanza – Benefici e Rischi – Sei in attesa del tuo primo bambino e hai deciso di praticare l’astinenza fino al momento del parto, perché hai paura di nuocere al bambino? Sai che la tua idea è sbagliata? Infatti, devi sapere che avere rapporti sessuali in gravidanza è possibile, ovviamente nel caso in cui non ci sono fattori che possono provocare parto maturo, aborto spontaneo e così via. Scopriamone di più!

A tal riguardo, possiamo affermare che il sesso in gravidanza non è pericoloso, anzi può apportare moltissimi benefici alla dona. Naturalmente, dati i cambiamenti a livello fisico nella donna, tipici della gravidanza, è opportuno adottare posizioni pratiche e confortevoli per entrambi.

Sicuramente, ci sono situazioni in cui il ginecologo sconsiglia i rapporti sessuali in gravidanza, specialmente se sono presenti fattori che potrebbero nuocere al feto, ma in linea di massima in assenza di problematiche, è possibile avere una sessualità perfetta anche in dolce attesa.

Di fatti, moltissimi sono i benefici che si possono ottenere con il sesso in gravidanza come quelli emotivi. Infatti, durante la gestazione la donna cambia completamente, soprattutto a livello emotivo, per via degli ormoni. Il sesso in gravidanza, in questo caso rinnova il legame della coppia, permettendo alla donna di sentirsi mento stressata a livello emotivo, sia per i cambiamenti fisici che ormonali.

posizioni-sesso-gravidanza

Tra i tanti benefici, si può avere un considerevole appagamento anche a livello di desiderio sessuale, che aumenterebbe in dolce attesa. L’aumento del desiderio sessuale deve essere attribuito alla presenza di ormoni, quali il progesterone, estrogeni e testosterone, che aumentano soprattutto durante il secondo trimestre di gestazione, e portano alla donna una maggior voglia di divertirsi sotto le lenzuola.

I benefici del sesso in gravidanza, però, coinvolgono anche il bambino. Infatti, il sesso durante la gestazione garantisce un buon sviluppo del feto, contribuendo al suo benessere psicofisico!

Moltissimi sono i benefici che si ottengono con il sesso in gravidanza, come persino la possibilità di ridurre il dolore durante il parto. Ciò è possibile, grazie all’elevato rilascio dell’ormone ossitocina, che vanta di capacità afrodisiache, ma permette allo stesso tempo di poter avere una maggior resistenza al dolore che si prova durante il parto.

Sai che il sesso in gravidanza apporta benefici anche in caso di insonnia, migliorando la qualità del sonno della madre che del feto? Ciò è possibile grazie a un maggior appagamento e senso di tranquillità dopo il sesso, che consente alla madre di rilassarsi e dormire più tranquillamente.

Con il sesso in gravidanza, inoltre, aumenta il piacere della donna, in quanto la vagina si lubrifica maggiormente, diventando allo stesso modo più sensibile, tanto da amplificare l’orgasmo.

Tra i tanti benefici che si possono ottenere con il sesso in gravidanza, vi è anche il rafforzamento del sistema immunitario, proprio perché vi è un netto calo del rischio di soffrire di influenza e raffreddore, in quanto durante questo delicato periodo di una donna, non vi è una elevata assunzione di farmaci.

Il sesso in gravidanza, inoltre, incrementa il livello di autostima in una donna. Nello specifico, durante il periodo della gestazione, il corpo di una donna cambia, spesso in peggio, in quanto vi è l’aumento del peso per via della ritenzione idrica, il pancione, le smagliature e così via. Se nonostante le sue condizioni, la donna riesce a sentirsi a suo agio durante il sesso in gravidanza, il suo livello di autostima raggiunge le stelle!

Rapporti Completi in Gravidanza

Molte sono le donne che si chiedono se si possono avere rapporti completi durante la gravidanza. A tal riguardo, possiamo affermare che, sempre in caso di imprevisti e fattori che potrebbero favorire l’aborto spontaneo, si possono avere rapporti completi anche durante la gestazione, in quanto non ci sono problemi per il bambino.

rapporti-orali-gravidanza

Tuttavia, bisogna sapere che il sesso in gravidanza deve essere limitato, anche se tutti i casi sono diversi tra loro. Infatti, nel caso in cui ci si debba sottoporre ad amniocentesi o villcentesi, sarà il medico ginecologo stesso a suggerire l’astinenza o meno alla donna, per almeno 48 ore, poiché in caso contrario potrebbe verificarsi un aborto spontaneo.

I rapporti completi durante la gravidanza, non fanno male al bambino, quindi, si possono avere tranquillamente, in quanto il feto è protetto dal sacco amniotico, e per tal motivo non avverte la penetrazione e l’eiaculazione.

Rapporti Orali in Gravidanza

Sebbene il sesso in gravidanza sia in grado di apportare benefici, il sesso orale durante la gestazione è pericoloso, in quanto maggiore è il rischio di poter trasmettere infezioni al feto. Infatti, è possibile che tali infezioni possano essere pure letali, a causa della clamidia e della gonorrea che si potrebbero trasmettere al feto, con conseguente rischio di aborto spontaneo.

In particolar modo, i rischi aumentano durante il terzo trimestre di gravidanza, e in questo periodo la donna potrebbe contrarre l’herpes genitale, la cui trasmissione si verifica maggiormente con il sesso orale.

Preliminari in Gravidanza

Come abbiamo detto poc’anzi, il sesso in gravidanza fa bene sia alla coppia che al feto stesso. Anche i preliminari si possono fare con il massimo della libertà, tuttavia, è opportuno prestare le giuste accortezze con la pratica delle carezze e delle coccole prima di un rapporto sessuale.

Infatti, se ben fatti i preliminari possono portare notevoli benefici, specialmente per quanto riguarda la lubrificazione vaginale. Dunque, non limitatevi ai baci a stampo, ma date il via a baci appassionati, carezze e massaggi, che non possono far altro che apportare benefici!

Fino a quanti mesi di gravidanza si possono avere rapporti sessuali? Rischi sesso in Gravidanza

Il sesso in gravidanza non fa male al feto e tanto meno alla coppia, tranne in alcuni casi in cui deve essere assolutamente evitato. E’ possibile avere rapporti sessuali durante i primi mesi di gravidanza, come anche negli ultimi, sempre però adottando le giuste accortezze e attenzioni, praticando allo stesso tempo, posizioni comode, che permettano la facile penetrazione e che non incidano sulla pancia.

Nelle prime settimane di gravidanza, i rapporti sessuali potrebbero ridursi considerevolmente, specialmente per via delle nausee e dell’abbassamento della libido, causati dallo sbalzo ormonale. Tuttavia, se la libido non dovesse diminuire e le nausee non dovessero essere così forti, è possibile avere rapporti sessuali anche nelle prime settimane di gestazione.

benefici-sesso-gravidanza

Tuttavia, bisogna sapere che durante il primo trimestre è notevole il rischio di aborto spontaneo, quindi, se non te la senti puoi praticare l’astinenza, almeno per questo periodo.

Dal secondo trimestre di gestazione, vi è un incremento della libido, e anche in questo caso non ci sono controindicazioni sui rapporti in gravidanza. Il sesso può essere praticato anche durante il terzo trimestre, soprattutto nelle ultime settimane, in modo da favorire le contrazioni e il travaglio.

In questo periodo della gestazione, però, potrebbero presentarsi dolori a livello fisico nella donna, dovuti specialmente al peso della pancia. Ma nel caso contrario, è possibile comunque avere rapporti sessuali anche all’ottavo e nono mese di gravidanza.

Quanto ai rischi, è sconsigliato avere rapporti sessuali in gravidanza nel caso di minaccia d’aborto, oppure nel caso in cui il rischio di parto prematuro è maggiore. Il sesso non deve essere praticato in gravidanza, nel caso di ipercontrattilità dell’utero e nel caso di placenta previa.

E’ necessario astenersi dal sesso durante la gestazione, nel caso di utero dilatato prematuramente, poiché potrebbe manifestarsi il parto prematuro. A tal riguardo, è necessario rivolgersi al medico che conosce alla perfezione questa situazione clinica. Dunque, il ginecologo è l’unica persona che può dare le giuste indicazioni alla gestante riguardo al sesso in gravidanza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.